Vuoi trovare un investitore? Non perdere tempo!

Trovare un investitore è importante!

Per approcciare un investitore nulla può sostituire l’intuizione e la creatività  dell’uomo d’impresa, ovvero di colui il quale conosce il proprio business pezzo per pezzo, centimetro per centimetro.

Avendo seguito numerose operazioni legate alla cessione di aziende, ed in particolare PMI in ambito produttivo, ho capito che in molti casi trovare il giusto partner (finanziario o industriale) può essere la soluzione ai problemi che affliggono il business dell’impresa.

Certo, non è come dirlo: le operazioni possono durare diversi mesi e l’esito non è scontato, specie se le parti non sono determinate a trattare in esclusiva.

Nella mia esperienza, i motivi per cui un imprenditore cerca nuovi partner sono:

– l’azienda è in una situazione di crisi ed un eventuale progetto di rilancio ha necessità  di nuova liquidità ;

– l’imprenditore vuole esplorare nuovi mercati ed ha la necessità  di sviluppare una sinergia con player stranieri o presenti in settori collegati al suo.

In questo caso, se si intende partire da zero, e si vuole impostare le trattative in maniera professionale è necessario predisporre

l’INFORMATION MEMORANDUM.

Di che si tratta?

Sostanzialmente è un documento di presentazione dell’attività  aziendale, delle sue caratteristiche e dei suoi punti di forza e serve all’Azienda per proporsi a potenziali investitori di capitale o finanziatori.

Che cosa contiene?

  • la sintesi della proposta, ovvero la ricerca di quale tipo di investimento di Equity (maggioranza / minoranza, tipologia di strumento finanziario previsto, dimensione dell’offerta etc) o di finanziamento (tipologia di linea creditizia ricercata, garanzie disponibili).
  • il motivo per cui l’opportunità  è interessante per l’investitore
  • mission / vision dell’Azienda
  • la previsione di Exit in caso di investimento Equity
  • una analisi del mercato in cui opera l’Azienda (posizionamento competitivo ed una descrizione dei servizi / prodotti offerti alla Clientela).
  • una descrizione organizzativa e delle risorse umane
  • un piano di sviluppo industriale (36/60 mesi) dopo l’operazione di rifinanziamento / ingresso Partner investitore, nonché
  • l’articolazione del business plan economico-finanziario coerente con il piano industriale.

Senza aver approntato questo documento la possibilità  di trovare un investitore serio ed interessato sono praticamente nulle.

Il lavoro svolto, se accurato, consentirà  di:

  • agevolare il lavoro degli advisor ingaggiati dal potenziale investitore, con risparmio di tempo e denaro per la negoziazione successiva.
  • selezionare i partner realmente interessati rispetto a quelli che operano solo azioni di disturbo.

Per necessità di consulenza per la redazione dell’information memorandum e per ogni chiarimento necessario, sono a Vostra completa disposizione.

Avv. Giuseppe Bellini – g.bellini@studiolegalebellini.eu